welcome: please sign in

Cerca

Collegamenti utili

Eventi Pubblici


Organizzazione dell'evento pubblico "Matematica e Umanesimo" [18/12/2019]

L'evento organizzato dal Dipartimento di Matematica e Informatica congiuntamente al Dipartimento di Studi Umanistici ha avuto come obiettivo quello di discutere dei legami tra matematica e umanesimo, davanti ad un uditorio costituito dagli studenti dei licei scientifici e classici della provincia. L'incontro ha avuto come ospite d'eccezione il prof. Laurent Lafforgue, uno dei più importanti matematici del mondo e vincitore nel 2002 della medaglia Fields.

lafforgue_2.png

Organizzazione dell'evento pubblico "TI FIDI DI ME? L’Intelligenza Artificiale nelle piccole cose, nell’arte, nella vita quotidiana, nelle grandi scelte" [18/11/2019]

L'evento organizzato dal Dipartimento di Matematica e Informatica presso il Cinema Teatro Garden ha dato avvio alla diciottesima conferenza internazionale AIIA (forum di riferimento per la comunità italiana dell’Intelligenza Artificiale). Fornire alle macchine un soffio dell’essenza dell’intelligenza umana è, infatti, l’ambizioso obiettivo che la comunità informatica sta perseguendo con sempre più forza nell’ultimo decennio. L'intelligenza delle macchine è tuttavia ancora “artificiale”, priva dell’essenza più profonda. Ma è già più brava di noi in tanti compiti e si diffonde in ogni dove, dai dispositivi mobili alla realizzazione di opere artistiche, dagli investimenti finanziari ai consigli per gli acquisti, dai dottori virtuali alla selezione del personale nelle aziende. L'evento ha avuto come obiettivo quello di sensibilizzare il territorio su importanti questioni (Possiamo davvero fidarci degli algoritmi di Intelligenza Artificiale? Quali sono le prossime grandi sfide per l’Intelligenza Artificiale?), discutendone assieme a esperti internazionali del settore provenienti dal mondo accademico e dal mondo industriale. E' stata anche una importante occasione, unica nel suo genere, per riflettere sulle esperienze di applicazione dell’Intelligenza Artificiale in Calabria con attori del tessuto scolastico, culturale e produttivo territoriale.

banner6.png

Partecipazione all'Harmonic Innovation Week [16/09/2019]

Il centro storico di Castrolibero, in provincia di Cosenza, ha ospitato dal 16 al 20 settembre un laboratorio di innovazione diffuso promosso da NTT DATA e denominato “Harmonic Innovation Week”. Il concept è stato promosso da Open Innovation Hub e Università della Calabria, in partnership con la Fondazione Bruno Kessler e con l’Advisory Strategico di Entopan. L’obiettivo è stato di contribuire concretamente all’affermarsi di uno sviluppo tecnologico che ponga al centro la persona umana, favorendo l’incontro e la collaborazione tra i diversi soggetti coinvolti nella filiera dell’innovazione. L’NTT DATA Harmonic Innovation Week si è articolato in panel ispirazionali, esposizioni interattive di nuove tecnologie, presentazioni di startup e tavole rotonde. Incontri aperti al pubblico, eventi di contatto con la cultura del territorio e interventi di personaggi di spicco della cultura italiana e internazionale arricchiranno il fitto palinsesto dell’evento. L’Harmonic Innovation Week è stata una kermesse internazionale di contaminazione tecnologica e culturale, orientata ai temi dell’innovazione sociale e della trasformazione digitale che introduce un format del tutto inedito. Il Centro Storico di Castrolibero, per cinque giorni, è diventato un “Villaggio dell’Innovazione” in cui startup, innovatori, centri di ricerca, mentori, grandi player dell’industria, nonché investitori privati e istituzionali, hanno interagito per identificare nuove idee e traiettorie di sviluppo in diversi domini tecnologici. Nella giornata conclusiva, un panel di esperti, tra cui il Prof. Gianluigi Greco, Direttore del Dipartimento di Matematica e Informatica, ha valutato le proposte progettuali elaborate durante la settimana. Gli altri esperti sono stati Diego Teloni, Network Advisor di Oltre Open Innovation Hub, Piero Dominici dell’Università di Perugia, e Andrea Bonaccorsi dell’Università di Pisa.

banner5.png

Organizzazione dell'evento pubblico su Intelligenza Artificiale: Etica, Opportunità, Insidie [11/05/2019]

La sedicesima edizione della Conferenza Europea di Logica in Intelligenza Artificiale (JELIA 2019) si è tenuta presso l'Università della Calabria, dal giorno 7 maggio al giorno 11 maggio 2019. L'ultimo giorno, il Dipartimento di Matematica e Informatica ha organizzato evento pubblico di carattere divulgativo, dal titolo "Intelligenza Artificiale: Etica, Opportunità, Insidie", che si è tenuto presso il Teatro Auditorium dell'Università della Calabria. L'evento è stata un'occasione per comprendere l'attuale e potenziale impatto in ambito industriale, etico, sociale dell'intelligenza artificiale, una delle aree dell'informatica più ampie e con numerose interconnessioni con altre discipline, le cui applicazioni, basate sulla progettazione e la costruzione di macchine controllate da software in grado di pensare ed agire in modo "intelligente", sono oggi al servizio di quasi tutte le attività umane, semplificando e migliorando la qualità della vita. Il programma si è aperto con una performance sonora a cura di Mirko Onofrio e Dario Della Rossa, a cui è seguita una Lectio Magistralis del prof. Nicola Leone, già Direttore del Dipartimento di Matematica e Informatica dell'Università della Calabria e responsabile del Laboratorio di Intelligenza Artificiale. Maurizio Melis, autore per Radio24/IlSole24ore e divulgatore scientifico, ha moderato la tavola rotonda che ha visto tra i partecipanti scienziati famosi a livello mondiale per le loro ricerche nel campo dell'Intelligenza Artificiale, come Bruno Siciliano (Università di Napoli Federico II, Direttore di ICAROS e PRISMA Lab), Georg Gottlob (Università di Oxford e Politecnico di Vienna, Co-fondatore di start-up innovative) e Gianluigi Greco (Università della Calabria, Direttore del Dipartimento di Matematica e Informatica) assieme a rappresentanti di importanti aziende operanti a livello globale nel settore ICT, come Pietro Scarpino (NTT Data, responsabile Service Line IoT, VR and AI in NTT DATA Italia) e Marco Menichelli (CTO, Advisor e Partner di aziende operanti nel campo I.A.).

banner4.png